Vai al contenuto

STORIA DI G

Come promesso, novità invernali in vista. Cambio dell’armadio, restyling del nostro contenitore: il nostro sito!

Troverete quattro agende principali che vi terranno aggiornate su trend, news, look e accessori, per non perdere nulla di questo prossimo inverno tutto da raccontare!

Il passato ci rende romantiche, si sa ed  è per questo che nel post di oggi vi propongo un viaggio in quello che è stato e che è uno degli indumenti più versatili, sensuali ed eleganti dell’ultimo secolo: la gonna.

As promised, news winter in sight. Change the cabinet, redesign of our container: our site!

You will find four main agendas that will keep you updated on trends, news, looks and accessories, not to lose any of this coming winter to tell all!

The past makes us romantic, you know, and that’s why in today’s post I suggest a trip to what has been and is one of the most versatile garments, sensual and elegant the last century: the skirt.

New-Look-Dior

E’, quindi, d’obbligo raccontarvi delle nuove forme delle gonne che spaziano da quelle anni cinquanta, a quelle gaucho, a metà polpaccio presentate da vari creatori quali Céline.. senza dimenticare il must brand del fast fashion Zara, concludendo con quelle dalle forme più scultoree, con nodi e volumi importanti come quelli di Comme de Garconnes.

Bellissime sono le foto rubate a Parigi durante la Fashion week!

 You may have already noticed that the trend of the season is that of the New Lady! Declines in many ways .. the return of suits, gowns, from accessories to the new classic skirts.

Is therefore a must tell you of the new forms of skirts, ranging from some fifty years, those gaucho, mid-calf presented by various creators such as Celine .. Must not forget the fast fashion brand Zara, concluding with those from the most sculptural, with nodes and volumes as important as those of Comme de Garconnes.

Beautiful photos are stolen in Paris during Fashion Week!

Utilizzata negli anni della guerra mondiale come capo ordinario, ha il suo boom mediatico e stilistico grazie a Christian Dior negli anni ’50 che definisce con la gonna a ruota ciò che verrà poi nominato dall’ex redattrice di Harper’s Bazaar, Carmel Snow:  “new look”.

Dior New Look, 1955

Durante gli anni sessanta , proseguendo per i settanta e gli ottanta, le gonne diventano meno gonfie e sono caratterizzate da stampe pop e colori accesi.

            moda-anni-70-gonne-svasate

Used during the years of World War II as the head of the ordinary, it has its media boom and style thanks to Christian Dior in the 50s which defines with the full skirt that will then be appointed by the former editor of Harper’s Bazaar, Carmel Snow, “new look “.

During the sixties, continuing for the seventy and eighty, skirts become less swollen and are characterized by bright colors and pop prints.

Schermata 11-2456602 alle 23.33.34

Longuette, a ruota, aderenti in varianti stampate, patchwork, tweed e le immancabili basiche, le gonne conquistano il mondo femminile più svariato!

Pencil, wheel, participating in variants printed, patchwork, tweed and the inevitable basic, skirts conquer the world of women varied more!

00050h_426x639

Non solo presenti nelle collezioni invernali ma a mio avviso vere protagoniste di questa stagione. Sdoganata,  la gonna a ruota è indossata  con pull e cinta in vita, proprio come nella sfilata di Rochas.

Not only in the collections of winter but in my opinion the real protagonists of this season. Clears, the skirt is worn with sweaters and waist belt, just like in the parade of Rochas.

g

Importante indossare la gonna ampia con piccoli pull o con biker in pelle per renderla più attuale.

Important to wear the skirt with large or small pull with biker leather to make it more current.

Rear Window (1954) Directed by: Alfred Hitchcock Shown: Grace Kelly

L’accessorio è importantissimo! E’ uno stile che ci ricorda le dive anni cinquanta, quali Audrey Hepburne Grace Kelly, stupenda nei film di Hichock, come ne “la finestra sul cortile”.

The accessory is important! It ‘a style that reminds us of the fifties divas such as Audrey Hepburn Grace Kelly, in the wonderful film Hichock, as in “the window on the backyard.”

Schermata 11-2456602 alle 23.44.53

Trovo, invece, che rispecchino il nuovo concetto di “classico moderno” le giornaliste immortalate a Parigi: In basso Carine con capi di Comme des Garcons, caratterizzati dai volumi e dal taglio sartoriale; Sopra la gonna è indossata con sandalo trompe l’ oeil di Valentino.

foto 3.PNG

I find, however, to reflect the new concept of “modern classic” immortalized the journalists in Paris: Down Carine with heads of Comme des Garcons, characterized by volumes and tailored cut; Up the skirt was worn with trompe l’ oeil sandals of Valentino.

Schermata 11-2456602 alle 23.49.49

Ma che dire degli accessori? Qui la new Lady indossa il sandalo di Prada in velluto e vernice. Veri must della stagione!

foto 2

But what about the accessories? Here the new Lady wearing the sandal Prada velvet and paint. Real must of the season!

Cosa ne pensate? Alla prossima settimana!

What do you think? Stay tuned!

fonti immagini: Io donna magazine, New York Times, The Sartorialist, Marieclaire

Annunci

3 pensieri riguardo “STORIA DI G Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: